Una scelta… Obbligata

Impossibile trovarsi a Parigi e non andare a mangiare a Le Relais de L’Entrecote.

Una volta arrivati in zona, basta seguire la coda di persone che pazientemente gira intorno al palazzo per ritrovarsi all’ingresso del ristorante dove, cameriere elegantemente vestite di bianco e nero con crestina e grembiule anni’50 accolgono gli ospiti e li fanno accomodare al tavolo.
Niente possibilità di prenotare, niente menu, una sola domanda: “al sangue, media o ben cotta?”

Specialità della casa (motivo per cui si fa anche più di mezz’ora di coda con caldo, pioggia, freddo e vento) e pressoché unico piatto, la fantastica entrecote.

Il pasto inizia con insalata verde mista finemente tagliata e condita sapientemente. Poi arriva lei. La star. Adagiata su piatti allungati di ferro la carne arriva coperta da una salsina verde che più volte é stata copiata, analizzata, rifatta… senza alcun successo. Immancabili, le pommes frites.

La solerte cameriera versa nel piatto circa la metà della carne e delle patatine, lasciando il resto in caldo su piccole candeline, che coccolano il nostro piatto, fino al secondo round.

Attenzione alla mostarda che si trova sul tavolo, molto buona ma fortissima.

Consiglio: Per evitare la fila (almeno in parte) cercare di andare verso le 12.30 o le 19.30

Le Relais de l’Entrecôte Saint Germain
http://www.relaisentrecote.fr
20 Rue Saint-Benoît, Paris
+33 1 45 49 16 00

Le Relais de l’Entrecôte
http://www.relaisentrecote.fr
15 Rue Marbeuf, Paris
+33 1 49 52 07 17

20121021-222852.jpg